TESTIMONIANZA VOLONTARI GIUBILEO 2015 - 2016



Concluso il Giubileo della Misericordia,
nella cerimonia conclusiva del progetto la Testimonianza di un nostro Volontario
in rappresentanza di quanti hanno aderito al progetto

Volontari Giubileo


_


Buongiorno.

Mi chiamo Stefano e sono Volontario dell'Associazione onlus "Don Pietro Bottazzoli".

L'Associazione, in collaborazione con la Parrocchia San Giustino di Roma, dove ha la sede legale, e: la Caritas Diocesana e il Banco Alimentare Roma, è impegnata nel settore sociale, principalmente verso le persone anziane, attraverso alcuni Servizi:

_ la Donazione del Sangue

_ l'Approvvigionamento e la Distribuzione di beni di prima necessità

_ il Centro di Ascolto

_ l'Emergenza Freddo con l'accoglienza dei senza tetto

_ il Servizio Barbieria

_ il Patronato

Io sono attualmente Socio e Volontario dell'Associazione, ma sono stato anche Volontario della Protezione Civile dell'U.N.I.T.A.L.S.I. e: Volontario del Giubileo del 2000 e dell'Anno della Fede del 2013.

Un anno e mezzo fa la nostra Associazione ha risposto all'invito della Regione Lazio a partecipare al progetto "Oltre l'Accoglienza: i Volontari Competenti"" segnalando due Volontari della propria struttura, di cui uno sono io, invitandoli appunto ad un percorso formativo, al fine di potenziare i servizi di accoglienza e informazione e coinvolgendoli in attivitąà di assistenza socio-sanitaria per tutto il periodo del Giubileo.

Quando sono stato invitato ho aderito molto volentieri alla partecipazione al progetto frequentando prima il Corso di Formazione e poi "operando sul campo"...

E' difficile mettere nero su bianco esperienze, emozioni, difficoltà, gioie e quant'altro.

La scelta di sperimentarmi nel campo della solidarietà e dell'altruismo nasce anche e soprattutto dal bisogno di accrescere la mia sensibilità, lato del mio carattere che sempre ho percepito abbastanza spiccato.

Credo, infatti, che una persona possa ritenersi completa, adulta e matura solo se, oltre a sentimenti di "egoismo" e salvaguardia, di sé naturali e fondamentali per la nostra specie, sviluppi quei sentimenti di altruismo che la porta a percepire e capire le difficoltà degli altri e a spendere le proprie risorse per un aiuto.

Ho citato "l'egoismo" come positivo in quanto salvaguardia per noi stessi ma lo cito anche strettamente associato al concetto di solidarietà.

E' stata una bellissima esperienza sia dal punto di vista formativo che dal punto di vista umano, contraddistinta dal mio orientamento solidale, che mi ha permesso anche di conoscere meglio il settore sanitario e dell'emergenza sanitaria, fortunatamente mai interessato da utente, settore che già conoscevo con i Corsi di Primo Soccorso svolti nel mio lavoro e nella Protezione Civile.

Attraverso il Corso di Formazione, al quale ho partecipato, ho conosciuto i vari aspetti sanitari, amministrativi e legali dell'emergenza sanitaria e attraverso l'attivitą "sul campo" ho avuto modo di vivere in prima persona la gestione dell'emergenza, osservando il lavoro del personale medico e sanitario, dal quale mi sono quasi sempre sentito accolto e coinvolto.

(data inserimento 14/01/2017)